mercoledì 7 novembre 2007

una pezzima annata...

Non voglio tediare i miei assidui (?!) e numerosi (?!) lettori con il reportage sulla mia URRENDA giornata lavorativa e non.
Anzi, solo due noticine.
Noticina uno: MI IRRITA, e ripeto, MI IRRITA terribilmente chi parla dei cazzi suoi ad alta voce nelle orecchie degli altri, possibilmente sconosciuti, che viaggiano vicini sui mezzi pubblici. Stamattina dovevo capire che era cominciata male anche da questo particolare. Particolare che oscenamente si è ripetuto stasera in autobus grazie a una pasciuta signora sudamericana che ha urlato al telefono per 20 minuti. Grazie a entrambe.
Noticina due: non so più cosa fare in ufficio. Anzichè avere un aiuto mi ritrovo a fare il triplo del lavoro. Mancanza del personale? Zì, ANCHE. Ma non è lì il problema.

E dove sta quindi il problema?

Non pretendo di fare analisi sociologiche o chissà che cosa, ma semplicemente constatazioni.
A cui mi auguro faranno seguito dei commenti con opinioni personali.
Altrimenti penserò di essere più pazza di quel che già so di essere.

Con il simpatico impiego che ho, mi ritrovo a passare il 95% del mio tempo a contatto con giovanetti e giovanette che frequentano l'università.
Tutto molto interessante.
Nuove conoscenze, nuovi punti di vista, nuove risate, nuovo tutto, quando magari le persone con cui si è fatto il proprio percorso universitario se ne sono andate verso altri lidi e ci si ritrova quindi a conoscere appunto nuova gente che approda lì da me.

Sarebbe tutto molto bello se non fosse che alcuni elementi, alcune new entries, sono Stupidi con la S maiuscola.
Dopo aver osservato più e più volte gli elementi in questione, mi sono chiesta cosa avessero in comune e ne è risultato che sono tutti nati nello stesso anno.
Anzi, biennio.
1986-1987.
Perchè?! mi sono domandata...e mi sono voluta rispondere che il motivo era ambientale, ovvero Chernobyl. Vogliamo credere che non abbia avuto degli effetti? Magari mi sbaglio, ma dopo un'attenta analisi anche altri hanno convenuto con me che poteva essere un buon motivo.
Convinta che questi potessero essere i soli "problematici" mi sono dovuta ricredere poco tempo dopo.
1988.
Ancora Chernbyl? naaa, improbabile. Anche perchè per questi il problema è più dei loro genitori che loro. Non sono ancora riuscita a indovinare quale potrebbe essere la causa ambientale della Stupidità dei genitori anni 60. Si accettano suggerimenti.
Mi convinco nuovamente che posso mettere freno a questa mia cinicità nei confronti dei gggiovani d'oggi.
E invece nu.
1985.
Torniamo indietro.
Quelli che sembravano degli insospettabili. Quelli che pensavamo che forse forse si potevano ancora salvare, insieme all'84, mi hanno deluso. Ne ho avuto prove tangibili. E non so quale sia la causa stavolta. Ma soprattutto non so come rimediare. Anche perchè i suddetti non sono più matricole, ma si considerano "grandi".
Aiutatemi. Ne va della mia salute mentale.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Pare che io sia escluso per motivi anagrafici da questo post... ; )
J.
(dagli uffici della scEMI....ho iniziato finalmente!)

Pasi79 ha detto...

bella, anche io sono escluso!
il che mi fa sentire vecchio. e ovviamente non mi esenta dall'essere scemo.....
cmq rilassati che per esempio quassù sono degli idioti fino alla morte. prima o poi scriverò un libercolo sulle cazzate che fanno.

Pasi semidisoccupato e semiassonnato

zymil ha detto...

eh, mica semplice rilassarsi...
spero di non soccombere °_°

Fede ha detto...

Qualcosa mi dice che è passato in università Emiliano :-).

Comunque sì, sono d'accordo su tutto.
Meno male che sono stagionato!

Laura. The Q. ha detto...

pure io!!
ma si..sa..l'annata dei PENULTIMI mondiali, è stata ecceziunale!
[mmh forse è meglio non parlar di, quell'odioso sport è.é di sti tempi.]
ci si vede domani sera.. CAVA!!!
[secondo te ce la faccio ad andare e tornare Roma-Milano in una giornata?]
Baci THE Q.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...