lunedì 27 ottobre 2008

per i milanesi

E' da qualche giorno che voglio scrivere questo post, ma non sono riuscita a trovare mai il tempo per dedicarci un po' di attenzione.

La scorsa settimana ho finito di leggere un libro "à la page" perchè a quanto pare è in testa un po' a tutte le vendite in libreria. Ed è strano. Perchè in fondo non è altro che una guida turistica!
O forse qualcosa in più.

Il libro di cui parlo è "101 cose da fare a Milano almeno una volta nella vita".
E' una guida semi-seria per un turista frettoloso, per un turista che ha taaaanto tempo da spendere qui, per un emigrato in quel della gran Milàn, ma anche per un milanese doc.

Mi è subito piaciuto questo libro, fin dalla sua introduzione.
Che a un certo punto recita così:
"[...] loro sono fieri di amare una città così poco amata. E non sentono il bisogno di spiegare agli altri perchè è bella. Si ritengono, anzi, fortunati. Come se stessero con una donna meravigliosa, e il resto del mondo non sapesse apprezzarla. "Tanto peggio per loro", pensa il milanese. "Tanto meglio per me". [...]"

Ebbene, faccio parte di quella fetta di milanesi che vedono zì i difetti della propria città, ma che la amano nonostante tutto e che non riescono (o non vogliono) a spiegare dove sta la bellezza :)

Questa guida è fatta di tante cose che sapevo già (e che ho prontamente segnato con una bella X ) ma anche di tante altre che mi riprometto di andare a vedere, e magari farci pure un servizio fotografico ad hoc. Perchè ci sono altrochè 101 posti da fotografare!!

Qualche esempio di voce già segnata?
• Perdersi tra meandri e leggende nella cattedrale gotica più bella del mondo
• Amoreggiare al Monte Stella
• Giocare al telefono senza fili in Piazza Mercanti
• Prendere al volo un panzerotto da Luini
• Fermarsi a leggere o a mangiare qualcosa nei cortili del Castello Sforzesco
...

Consigliato a tutti!
(ma forse un po' di più ad ALittaM, eh eh)

8 commenti:

ALittaM ha detto...

Ehi! Ho letto l'articolo su questo libro ieri sul sito del Corriere e subito mi sono intrigata... in effetti solo dalla introduzione mi sembra di capire che mi innamorerò di questo libro! Grazie per la segnalazione!

PS: Quanto mi manca Milanoooooooooo!!!

barbara ha detto...

io adoro la mia GENOVA e non capisco come non possa essere amata ;)

zymil ha detto...

@ ALittaM: eh eh, avevo ragione :D

@ barbara: vero, questione di punti di vista, no? ;)

Anonimo ha detto...

non mi convincerai mai!!!
Barbarini

Pasi79 ha detto...

dove cactus è monte stella? ah beh, tanto mi manca la materia prima...

mi sa che domani ti "ciulo" il libro in djerma :)

zymil ha detto...

@ barbarini: non capisci un kitz!!

@ pasi: lo sapevo io che ti saresti arreso, eheh :) cmq il monte stella è anche detto "montagnetta di san siro" ovvero quella simpatica montagna vicino al palasharp e all'imbocco dell'autostrada ;)

Anonimo ha detto...

Fatto preso pure io.! Molto interessante x me che Milano la vedo da qui dalla lontana Brianzaaa!

Ciau!
Ilarz

Anonimo ha detto...

ma il monte stella non è quello fatto di rifuti???
ihihihi
Barbarini

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...