lunedì 3 marzo 2008

lo spiderman ha cenato bene :D

Ieri sera super concertone!!!
Io, Zu in libera uscita e compagnia varia siamo andati a vedere questo bell'omino qui °_° che insieme ai suoi Cure ha cantato e suonato per la bellezza di TRE ore *_*

I 65 Days Of Static, gruppo di apertura, sfuggiva un po' alla logica...tradotto, non ci azzeccava una cippa con la musica di chi li avrebbe seguiti sul palco! Ma oramai è un po' una prassi consolidata buttare gente a caso sul palco (che sia per questioni di casa discografica che sceglie, piuttosto che la distribuzione, piuttosto che non lo so).

Robert Smith quasi allegro e danzante e con meno chiattosità del previsto!
Il mio caro Gallup sempre agile e scattante con la sua canotta tamarra iper aderente.
Bon Jovi (il batterista!) idolo assoluto e gran pestone a un certo punto.
E poi Porl. Cosa dire di questo strano uomo che sembrava un mix tra Nosferatu e Sopor Aeternus?

Ma ecco la scaletta -interminabile- di ieri sera:

* Plainsong
* Prayers for rain
* alt.end
* A night like this
* The end of the world
* Lovesong
* Pictures of you
* Lullaby
* Catch
* From the edge of the deep green sea
* Kyoto song
* Please project
* Push
* Just like heaven
* A boy I never knew
* If only tonight we could sleep
* The kiss
* Us or them
* Never enough
* Wrong number
* The baby screams
* One hundred years
* Disintegration
*-*-*
* At night
* M
* Play for today
* A forest
*-*-*
* Lovecats
* Friday I'm in love
* Inbetween days
* Freak show
* Close to me
* Why can't I be you
*-*-*
* Boys don't cry
* 10:15 Saturday night
* Killing an Arab

Tra le mille mila canzoni che hanno suonato ne hanno fatte parecchie che sono tra le mie preferite.
Una è questa:
Whenever I'm alone with you
You make me feel like I am home again
Whenever I'm alone with you
You make me feel like I am whole again

Whenever I'm alone with you
You make me feel like I am young again
Whenever I'm alone with you
You make me feel like I am fun again

However far away
I will always love you
However long I stay
I will always love you
Whatever words I say
I will always love you

I will always love you

Whenever I'm alone with you
You make me feel like I am free again
Whenever I'm alone with you
You make me feel like I am clean again

However far away
I will always love you
However long I stay
I will always love you
Whatever words I say
I will always love you

I will always love you
[Lovesong - The Cure]

Ovviamente dedicata al dolce :*
(rettifica del post precedente: UNA cosa della mia vita si salva. Corso un gran rischio. Ma si salva.)
:*

Beh, alle prossime tre ore di musica quasi ininterrotta!

6 commenti:

Anonimo ha detto...

....questo grazie al MAGICO CANNOLO porta fortuna!!!!!!

e magari la prox volta si riuscirà a vederlo tutti assieme?!?

se vuoi replichiamo a fine marzo al concerto dei "MITTICCCI"...

OFFLAGA
DISCO
PAX

e chi non viene.. è un cannolo senza ricotta! :P

*angOlo*

zymil ha detto...

dici che è tutto merito del cannolo? :D

gli ODP...mavaff!! te li lascio volentieri, va...

Anonimo ha detto...

Tralascio il tuo commento sugli ODP (Pfui! e anche Tsk! attè :) che in realtà son qui solo per dire:
Sticazzi!

Tre ore di "best of" dei Cure?!
Questo sì che si chiama "value for money"....

Ma di "17 seconds" hanno fatto un medley o le hanno suonate per intero?

E poi: almeno a questo post togli la tag "tristuria" dai!
I Cure sono malinconici, ma pare che il concerto non sia mica stato male.. ; )

Ciau!
J.

zymil ha detto...

rigorosamente intere ^^

(gli Offlaga continueranno a non piacermi MAI...alla vostra facciazza)

ma nu, c'è sempre un po' di tristuria in ogni giorno della nostra vita :D

ALittaM ha detto...

Bella bellissima Lovesong. Anche se la mia preferita in assoluto resta Lullaby, seguita subito dietro da Friday I'm In Love.
Chissà che spettacolo di concerto!

Pebble ha detto...

Ciao Simo,
anche io ero al concerto dei Cure :-)

Eh va be'.... lo scrivo un po' in ritardo, ma non è che leggo tutti i giorni il tuo blog.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...